Biografia

/Biografia
Biografia 2018-05-28T21:00:48+00:00

 

 

Bruna Lanza è nata a Bassano del Grappa e attualmente vive e lavora a Quinto Vicentino (Vicenza).  Ha svolto gli studi umanistici  a Bassano e la formazione artistica a Venezia  alla Scuola Internazionale di Grafica fondata da Riccardo Licata, dove , oltre che nel disegno con insegnante Nelson Takiro Kishi, si specializza nel campo delle espressioni pittoriche astratte sotto la guida di Paola Ricci e Andreas Kramer.

A Salisburgo  si iscrive alla Sommerakdemie fur Kunst, fondata negli anni cinquanta da Oskar Kokoschka, dove ha per insegnante Watts Ouattara.

Si avvicina all’arte molto giovane e dopo i primi approcci con l’arte fittile, (collabora negli anni ’70 con il team dell’architetto Paolo D’Anna), si dedica con interesse alla ricerca nel campo pittorico.

All’inizio degli anni ’80 frequenta la scuola di pittura del maestro Otello De Maria, dove apprende l’arte del disegno attraverso modelli accademici.

Seguono momenti di pausa imputabili alla nascita della figlia Lisa e ad  un temporaneo trasferimento in Inghilterra dove ha l’opportunità di  conoscere degli artisti inglesi che saranno da stimolo e la faranno rientrare nel percorso pittorico con ritrovate, ma soprattutto rinnovate energie, tutte convogliate nell’elaborazione di una posizione teorica che dall’Astrattismo la spinge sempre più verso l’Informale.

Viaggi  frequenti in Europa, Cina, Medio Oriente e Stati Uniti, America Latina, la portano ad approfondire conoscenze e culture internazionali, a vedere mostre e musei dei più grandi artisti.

Partecipa a varie esposizioni e concorsi ottenendo segnalazioni e riconoscimenti a livello nazionale e internazionale, è membro della Società delle belle Arti ed Esposizioni Permanente di Milano e dal 2011 è entrata nel gruppo del Metaformismo, fondato dalla critica Giulia Sillato.

Dallo stesso anno il suo nome è stato inserito tra gli Artisti del Novecento nel catalogo dell’Arte Contemporanea edito da Mondadori.

Tra le mostre,  in Italia si annoverano quella al Palazzo Ducale di Urbino, al Museo di Arte e Scienza  di Milano, al Palazzo della Gran Guardia di Verona, alla Casa dei Carraresi a Treviso, alla Basilica Palladiana di Vicenza, al Museo Nazionale di Villa Pisani a Stra (VE), al Complesso Monumentale di San Silvestro a Vicenza,  alla  Galleria  Polin di Treviso  e alla Galleria Il Ponte di Bassano del Grappa ecc., e  all’estero Bruna Lanza ha esposto in Europa  (a Parigi  e  a Strasburgo nelle sedi del Parlamento Europeo, a Salisburgo , a Vienna) e Stati Uniti (Boston alla Federal Reserve Bank, New York, Miami, Houston ecc.)  Russia (Mosca) , Cina (Shanghai) e Dubai.

Opere sue si trovano al Museo Civico di Bassano del Grappa, alla Biblioteca Bertoliana di Vicenza, alla Pinacoteca della Provincia di Bergamo, alla Fondazione D’Ars Oscar Signorini di Milano,  all’ Unicredit Private Bank di Vicenza , e in collezioni private a Parigi, Dusseldorf, Dubai, Shangai, New York, Casablanca , Barcellona, Tel Aviv ecc.